domenica 20 luglio 2014

Timballo di maccheroni

Timballo di maccheroni



E’ un piatto napoletano da re, quel timballo medievale di maccheroni a tre strati, condito con cacio grattugiato, cannella, fette di provola fresca e abbondante butirro; spruzzato poi di acqua di rose, e lasciato riposare nella cenere o in forno caldo per mezz’ora.
Quella che vi proponiamo è una versione aggiornata della ricetta.
Ingredienti
Maccheroni (o maccheroncini)
– cipolla
 – porri
– carote
 – gambi di sedano
 – foglie di cavolo
 – fegatini di pollo
 – burro
 – olio d’oliva o strutto
 – pecorino
– sale – pepe
Preparazione
Fare un soffritto di cipolla, porri, carote, gambi di sedano, foglie di cavolo, salare e pepare.
Quando il tutto sarà amalgamato, aggiungere dei fegatini tagliati a pezzetti e portare a fine cottura il sugo.
Nel frattempo spezzare in tre pezzi dei maccheroni, cuocerli in abbondante acqua salata, scolarli al dente e condirli con del burro.
Ungere una teglia a bordi alti, ed alternare strati di maccheroni, sugo e formaggio grattugiato fino ad esaurimento degli ingredienti.
Infornare il timballo a calore moderato.

Nessun commento:

Posta un commento