martedì 8 luglio 2014

Alga spirulina, solo un nuovo business o il cibo del futuro?

In Puglia il primo allevamento di alga Spirulina di quattro giovani vincitori del bando Principi attivi

 L'idea è di quattro giovani pugliesi, uniti nell'associazione "Apulia Kundi-Associazione di ricerca e divulgazione sc
ientifica", che hanno dato vita al progetto "Spirulina – Cibo degli dei", vincitore nel 2012 del bando regionale Principi Attivi.

Gli allevamenti di alga Spirulina in Italia sono rari. Se ne contano in tutto tre, a cui va ad aggiungersi quello che sta per nascere in Puglia grazie ai ragazzi di "Apulia Kundi".

L'obiettivo del progetto, come hanno spiegato oggi i suoi ideatori - è quello di ottenere un integratore alimentare biologico in forma grezza.
“Abbiamo imparato – ha spiegato Danila Chiapperini - in Malawi, il cuore caldo dell'Africa, che esiste un'alga del futuro: la spirulina, dal nome curioso ma dalle proprietà straordinarie; una conoscenza tanto antica quanto innovativa per il nostro Paese. È dimostrato che nessun alimento di origine vegetale ha una così alta concentrazione di principi nutritivi: la Spirulina è l'alimento naturale con il più alto contenuto di proteine. Sovvertendo le logiche classiche di esportazione del modello culturale occidentale e coniugando un sapere antico ad esigenze attuali attraverso Apulia Kundi intendiamo oggi  promuovere la comunicazione e la sensibilizzazione culturale e ambientale alla formazione di consumatori consapevoli nella scelta di una sana alimentazione e della propria impronta ecologica. Nel nostro caso l'innovazione consiste nel valorizzare gli antichi saperi”
"Il progetto, - ha aggiunto  Flavia Milone -  ha come obiettivo ora che abbiamo avviato un allevamento di alga Spirulina, la messa a punto di un integratore alimentare di alta qualità,  coniugando un sapere antico al benessere e al rispetto dell'ambiente,ma anche  contribuire alla ricerca e allo sviluppo scientifico per un miglioramento della qualità di vita e della salute umana; la tutela della natura e dell’ambiente attraverso la valorizzazione dei prodotti naturali, lo svolgimento di attività di studio, monitoraggio e ricerca scientifica, di interesse e utilità pubblica, nei settori della Ricerca e Conservazione della Biodiversità, dell’Ecologia e dello Sviluppo sostenibile e in particolare dell’Innovazione alimentare e di prodotti naturali e biologici".


Spirulina "il cibo degli dei".

L’Alga Spirulina è una fonte ricchissima di proteine, minerali e vitamine che ne conferiscono proprietà antiossidanti. L'alga spirulina è nota scientificamente come "Arthrospira platensis". Si tratta di un cianobatterio dal colore verde-azzurro che vede le proprie origini in America Centrale e in Africa Centrale. Diffusa nelle acque dolci o salmastre delle zone tropicali e subtropicali predilige un pH alcalino, che la caratterizza. Quest’alga fa parte già da tempo della dieta di popolazioni asiatiche e africane in quanto ricca di minerali e antiossidanti. Attualmente la spirulina è coltivata in laghi o bacini artificali arricchiti di sostanze minerali da cui l’alga trae nutrimento.
spirulina blogLa Spirulina contiene proteine in grandi quantità (è una delle maggiori fonti di proteine vegetali, con un contenuto proteico pari al 65%), vitamine, minerali, carboidrati, clorofilla e lipidi. L’alta concentrazione di acidi grassi come omega-3 e omega-6 unito alla presenza di vitamine A, C ed E, conferisce alla spirulina ottime proprietà antiossidanti in grado di contrastare i radicali liberi e dai danni che questi provocano all’organismo, in particolare a livello cerebrale.
Recenti studi inoltre conferiscono alla spirulina la capacità di innalzare le difese immunitarie dell’organismo. Quest’alga è nota da tempo anche per essere un ottimo integratore per tutte le diete dimagranti  in quanto ha un bassissimo contenuto calorico. La spirulina è un integratore completo, indicato in quasiasi tipo di dieta dimagrante. Il suo utilizzo nelle diete ipocaloriche aiuta a mantenere stabile l’equilibrio nutritivo senza causare debolezze. Inoltre grazie ad un amminoacido (fenilalanina), quest’alga ha la proprietà di ridurre il senso di fame e smorzare la fame nervosa. Per gli sportivi invece la spirulina è fonte di sostanze benefiche grazie alla ricca fonte proteica e antiossidante che riduce i danni provocati dai radicali liberi, sviluppati durante l’attività fisica. Inoltre grazie al betacatorene e GLA la spirulina ha effetti positivi su tutto l’apparato neuromuscolare. Una regolare assunzione di spirulina aiuta a completare la nostra alimentazione, spesso già povera di micronutrienti e impoverita maggiormente dalla sedentarietà, dallo stress e dall’inquinamento, tutti fattori che indeboliscono il nostro organismo rendendoci più vulnerabili. Infine il notevole contenuto di ferro presente nell’alga aiuta la sintesi dell’emoglobina, risultando un valido alleato nella lotta all’anemia.
In passato, Aztechi e Maya ne conoscevano il grande valore e l'effetto curativo: molti erano gli utilizzi nel quale veniva applicata, tra cui integrazione all'interno della propria alimentazione e come fonte di energia. Era considerata addirittura come "il cibo degli dei", perché in grado di fornire energia rapidamente e aumentava le capacità di resistenza. Nel 1974 è stata nominata come "alimento del futuro"durante la Conferenza Mondiale dell'Alimentazione dell'Onu, considerata la sua digeribilità e la sua capacità di contenere al suo interno elementi nutritivi che non si trovano spesso in natura: perfetta per conferire energia e per migliorare il proprio stato di salute.



Potrebbe interessarti: http://www.baritoday.it/green/life/puglia-primo-allevamento-alga-spirulina-principi-attivi.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/BariToday/211622545530190

Nessun commento:

Posta un commento