domenica 23 novembre 2014

LA VERA DIETA MEDITERRANEA

LA VERA DIETA MEDITERRANEA
Maestro Fedele Guida

E' stato un americano, Ancel Keys, a scoprire la dieta mediterranea negli anni '40 (quindi prima della guerra...prima che la nostra alimentazione si "contaminasse").
Keys si era accorto che non c'erano malati di infarto a Napoli, e si era chiesto come mai, sapendo che in America l'infarto era la prima causa di ricovero.
Cosa si mangiava nell'Italia meridionale prima della globalizzazione? Si seguiva una dieta "povera" a base di
- cereali integrali
- pasta di grano duro macinata a pietra
- legumi (le cicerchie, i ceci, i fagioli, le fave,..)
- verdure, ma NON le patate
- olio di oliva
- frutta
- semi oleaginosi (le noci,...)
e molto raramente si mangiava carni, salumi, formaggi,...
La dieta mediterranea (quella vera...diffidate dalle imitazioni!!!):
- protegge dall'asma e dalle dermatiti atopiche (eczemi nei bambini)
- protegge dall'insulino resistenza e dall'obesità (infantile)
- riduce l'infiammazione (faringiti, otiti,..)
- aumenta la funzionalità respiratoria
- riduce il rischio di ipertensione
- migliora l'assorbimento intestinale del ferro
- migliora l'assorbimento intestinale del calcio. Nella dieta mediterranea ci sono meno proteine. Sono le proteine (in eccesso) che fanno perdere calcio.
- previene la stitichezza

3 commenti:

  1. E' da molto che vado in giro ad invogliare amici e parenti ad usare la dieta mediterranea e molti mi descrivono come un fissato. Ora li esorto a comprare prodotti della terra a km. 0 presso ortolani e altri produttori della mia zona. Ho pure dimostrato loro la diversità rispetto a quelli della grande catena di distribuzione. Che il buon Dio ci assista!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto Aderz, non ti arrendere continua , vedrai che alla fine si vedranno i frutti

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina